Come registrare lo schermo del vostro Windows Phone

Da qualche settimana è iniziato il rilascio del nuovo aggiornamento di sistema per tutti i dispositivi Nokia, equipaggiati con Windows Phone 8.
Lumia Black porta con se tante nuove applicazioni tra cui Nokia Beamer, con la quale potremmo condividere lo schermo del nostro Windows Phone con altri dispositivi o computer remoti. Un’applicazione quindi davvero utilissima in molti ambiti, con la quale si potrà ad esempio richiedere assistenza, oppure visionare una presentazione Power Point archiviata sul nostro smartphone dal PC dell’ufficio.
Con Nokia Beamer diventa anche possibile registrare lo schermo del nostro Windows Phone, servendosi solo di qualche software e un po’ di pazienza.

Nokia_BeamerPer prima cosa quindi assicuratevi di aver installato sul vostro dispositivo l’aggiornamento Lumia Black e scaricate l’applicazione dallo store Microsoft.
Avviamo Nokia Beamer e selezioniamo Condividi in remoto e inviamoci un’email con il link web dal quale sarà possibile guardare lo schermo del nostro Windows Phone, spostiamoci sul computer e apriamo il link, agitate il dispositivo per iniziare la condivisione.
Prima di iniziare a registrare il nostro video modifichiamo alcune opzioni dell’applicazione, per farlo andiamo su impostazioni e selezioniamo Ottimizza per velocità e dalla pagina principale impostiamo aggiorna automaticamente.

Per registrare il nostro video utilizziamo una qualsiasi applicazione per la registrazione dello schermo, su Mac è possibile utilizzare Quicktime come descritto in un nostro precedente articolo, mentre su Windows vi consigliamo Free Screen Video Recorder. Avviate la registrazione di una porzione dello schermo e quando siete soddisfatti, interrompete e salvate il video.
Utilizziamo un software di video editing per tagliare le parti finali del video, su Mac potete utilizzare iMovie mentre su PC c’è Windows Movie Maker, una volta terminato salviamo nuovamente. Potete osservare il risultato finale nel video in calce all’articolo.

Related Posts

About The Author

3 Comments

  1. Alessandro
    26 dicembre 2014
  2. marco
    27 giugno 2016

Aggiungi Commento