Angry Birds Go!

Dopo svariati titoli la saga di Angry Birds ha decisamente bisogno di una nuova ventata d’aria fresca. Dopo il successo iniziale il clamore intorno al gioco è andato calando ed ora Rovio cerca di ridare vita ad una mitica serie. Il nuovo gioco si chiama Angry Birds Go! e ricorda molto i mitici Crash Nitro Kart e Mario Kart, si tratta infatti di un gioco di Kart basato sui personaggi e sulle ambientazioni di Angry Birds.

Angry Birds go

Il gioco è free-to-play con acquisti in app: per esempio nuovi e più performanti kart. Proprio come Forza o Gran Turismo avremo bisogno di macchine sempre più competitive per sfidare l’IA come abbiamo già visto nel nostro precedente articolo dedicato alle DLC. Rovio non ha mai proposto prima questo tipo di modalità di pagamento e le opzioni erano due: o free con pubblicità in-app o acquisto del gioco per 1 o 2 € senza pubblicità. Ora gli acquisti sembrano quasi fondamentali per andare avanti nella storia e dimostrano come Rovio si sia avvicinata al classico sistema utilizzato dai concorrenti. Oltre che ad acquistare kart e potenziamenti, le gemme acquistabili serviranno per rifocillare l’uccellino che automaticamente dopo alcune gare si stancherà. In pratica, un po’ come in Candy Crush Saga, non si potrà giocare continuativamente.
In Angry Birds Go ogni personaggio avrà un’abilità speciale, per esempio Red, l’Angry Birds rosso, può attivare il turbo, mentre altri avranno scudi, protezioni e tante caratteristiche, molto originale poi la partenza che richiama la classica fionda dei titoli precedenti. Oltre le gare semplici sono disponibili eventi speciali con gare di discesa, dove dovremo letteralmente investire e affettare della frutta, classiche gare a tempo e sfide dirette con i Boss. Purtroppo i circuiti sembrano essere abbastanza ripetitivi, anche se non siamo andati molto avanti con il gioco, e le modalità di gameplay, seppur con elementi originali, non sono troppo diverse dalla concorrenza del genere kart. Molti utenti di Android si lamentano di crash o lag durante il gioco nonostante la grafica non sia delle migliori, anche se particolarmente curata per il genere, probabilmente ci saranno nuovi aggiornamenti nel breve termine. Chissà se Rovio riuscirà a tirare di nuovo su le sorti di una serie che ha fatto la storia del Mobile Gaming con un titolo che si discosta dalla classica formula di Angry Birds.
Il gioco è disponibile per Android, iOS, Windows Phone e BlackBerry

Related Posts

About The Author

Aggiungi Commento