Apple compra Beats Sound!

Dopo vari rumor e notizie trapelate arriva l’annuncio ufficiale: Apple ha rilevato la Beats Electronics e la Beats Sound per circa 3 miliardi di dollari! Il celebre marchio produttore di cuffie è stato creato nel 2008 da Jimmy Iovine e Dr. Dree (il rapper che scoprì Eminem). Le cuffie Beats sono diventate in breve un oggetto desiderato da molti grazie ad un’aggressiva campagna pubblicitaria. Iovine è stato il vero ideatore della campagna di comunicazione riuscendo a contattare testimonial d’eccezione (Lady Gaga, Lebron James e così via) riuscendo a far diventare i loro prodotti un vero e proprio oggetto di desiderio e di lusso. La qualità degli speakers è senza dubbio elevata, ma non raggiunge quella dei concorrenti storici del settore, le carte vincenti sono state il design, i bassi spinti e come già detto il marketing.

Oltre alla produzione di cuffie la Beats si è da poco lanciata nel mercato dello streaming musicale diventando un diretto concorrente di Spotify e Deezer. Il servizio è partito a gennaio con 20 milioni di canzoni, applicazioni per iPhone, Android e Windows Phone e dal prezzo di 10 dollari al mese senza account gratuiti pubblicitari. L’acquisizione di Apple di questo ramo aziendale fa pensare che voglia sfidare direttamente i concorrenti, visto che iTunes attualmente non prevede un servizio streaming di quel tipo.

Ovviamente dopo questo affare sia Dr. Dree che Iovine entreranno a far parte della Apple (anche se il secondo già collaborava con iTunes). Ecco il primo commento di Jimmy: “Ho sempre saputo nel mio cuore che Beats apparteneva ad Apple. Quando abbiamo dato vita all’azienda l’idea si ispirava dalla capacità ineguagliata di Apple di unire cultura e tecnologia”.

beats music

Chissà se Apple sfrutterà il materiale di Beats per implementare nuovo audio nei suoi dispositivi, dai Mac agli iPhone. Intanto l’acquisto ci pare abbastanza sensato: sia le cuffie Beats che i dispositivi Apple sono prodotti costosi e di lusso, sono inoltre uno status symbol per le persone che li acquistano e sono tutti curati nei minimi dettagli. Forse il marchio Beats sparirà progressivamente nel tempo per arrivare ad un’Apple sempre in prima fila nel comparto musicale (dalla presentazione del primo iPod a quella del suo servizio iTunes).
Riuscirà questa nuova unione a portare delle innovazioni in un campo così tradizionale come quello della musica o quest’acquisto si rivelerà un flop colossale? Infondo cuffie e streaming non sono una novità, ma se Apple ha investito 3 miliardi di dollari ci sarà sicuramente più di un motivo valido!

Tags: ,

Related Posts

About The Author

2 Comments

  1. Avatar
    Marco
    1 Novembre 2014
  2. Avatar
    audiofilo
    14 Febbraio 2015

Aggiungi Commento