Assassin’s Creed Syndicate – Scopriamolo insieme

Hai conosciuto il capostipite degli assassini Altaïr, sei passato per Ezio Auditore dove hai agito nel silenzio  da Firenze a Masyaf passando per Roma, hai combattuto la guerra di secessione con Connor, solcato i mari con Edward Kenway e infine lottato nel segno della Liberté, Egalité e Fraternité con Arno Dorian. E ora? Magari qualcuno si starà chiedendo “è tutto finito?”. No, una delle saghe videoludiche più longeve di tutti i tempi vuole continuare a stupire (forse) con l’ennesimo capitolo della serie, Assassin’s Creed Syndicate. Partiamo dicendo che da ora in poi Ubisoft ha deciso di andare “All in” nella Next Gen.  Questo vuol dire che non investirà, e quindi non svilupperà, più giochi per la Old Generation, ad eccezione di Just Dance, sul quale, a detta di Ubisoft e visti i risultati, ha ancora senso investire denaro.Assassin's Creed Syndicate

Concentrandoci sul gioco, Ubisoft fa trapelare la voglia di rivoluzionare quanto fatto fin’ora con Assassins Creed’s in questo nuovo titolo. A partire dalla più grande novità al momento, ovvero la presenza di una donna come co – protagonista, di nome Evie Frye, la quale affiancherà il fratello Jacobs. La storia si svolge nella Londra Vittoriana del 1868, dove i due dovranno combattere il potere saldamente nelle mani dei Templari scatenando una rivoluzione popolare nei loro confronti.  Altre novità sono rappresentate dalla grandezza della mappa, incrementata del 30% rispetto al precedente capitolo e la rinuncia all’online co-op puntando tutto sulla storia single player. Fa il suo esordio in Assassin’s Creed  la presenza del “traffico”, infatti durante l’esplorazione della mappa potrà capitare di incontrare carrozze trainate da cavalli o treni a vapore. Scordati le spade, usate e abusate durante tutta la serie, d’ora in avanti Jacobs & Co in Assassin’s Creed Syndicate utilizzeranno pugnali affilati, bastoni con lame celate e tirapugni in ottone  per combattere i nemici. Jacobs inoltre avrà la possibilità di utilizzare una Revolver a 6 colpi e anche  un dardo riposto nella polsiera, il quale gli darà la possibilità di passare da un palazzo all’altro (si parla di palazzi anche alti 8 piani) in maniera agile ed efficiente. Novità interessanti in Assassin’s Creed Syndacate anche dal punto di vista dello “Stealth”, avrai la possibilità di utilizzare l’ambiente circostante come diversivo per guadagnare tempo o per fuggire dalle guardie. Potrai ad esempio distrarre le guardie lanciando dei pugnali contro il muro o tagliare la fune di una carrucola a loro discapito.

Assassin's Creed Syndicate - Uso del dardo

L’uso del dardo nella polsiera in Assassin’s Creed Syndicate

Assassin’s Creed Syndicate: Piccolo passo falso e conclusioni finali

Concludo questo articolo su Assassin’s Creed Syndicate segnalandoti una piccola imprecisione storica trovata nel nuovo titolo. Nel trailer ufficiale del nuovo Assassin’s Creed vediamo passare un treno della British Railways, niente di strano, non fosse altro che la compagnia è nata ben 80 dopo la data in cui il titolo si svolge (1948 vs 1868). Assassin’s Creed Syndicate dovrà faticare molto più dei suoi predecessori per ottenere l’attenzione di un pubblico ormai sazio dalle continue riproposizioni del titolo, starà agli sviluppatori in primis puntare parte del loro budget non su campagne amabili di Marketing ma su novità sostanziali all’interno del gameplay, se così fosse questo nuovo titolo ha tutte le carte in regola per tenere in altro il nome di Ubisoft.

Spero che l’articolo ti sia piaciuto, se cosi fosse ti invito a condividerlo sui tuoi social preferiti! Alla prossima 🙂

 

Related Posts

About The Author

Aggiungi Commento