Cos’è un proxy e come acquistarlo online

Hai mai sentito parlare dei proxy server? Vuoi sapere cosa sono, come si usano e dove acquistarli? Sei capitato nel giusto articolo. Cominciamo subito!

Un proxy server è un sistema che si colloca a metà fra un client (ad esempio tu con il tuo PC) e un altro server web (ad esempio un sito web). 

In pratica quando scrivi l’URL di un sito web il tuo PC manda una richiesta di visualizzazione della pagina web al server dove è ospitato il sito in questione.

Con il proxy invece abbiamo un intermediario: noi inviamo la richiesta al proxy e il proxy la invia al sito web di destinazione, con il risultato di avere una sorta di interfaccia.

A questo punto ti starai chiedendo qual è l’utilità di un server proxy?

Beh ce ne sono molteplici, ma i principali usi che se ne fanno sono:

  • Fornire l’anonimato durante la navigazione web (per qualsiasi motivo, non parliamo di illeciti): al sito web di destinazione risulterà una richiesta dall’IP del proxy e non del tuo browser web;
  • Creare una sorta di Firewall difensivo: filtrando ciò che entra nella nostra rete e monitorando il traffico (molto utile in reti aziendali);
  • Memorizzare una copia locale di file richiesti in precedenza, creando così una cache che ci permette di accedere nuovamente a quei file in modo più veloce (senza richiederli al server originale).

Dove comprare un proxy online?

Generalmente se si lavora in azienda, il proxy fa parte del sistema della rete interna. Si configura insieme al Dominio e si gestisce la rete aziendale inserendo:

  • Filtri sul contenuto
  • Firewall di sicurezza
  • Statistiche sul bilanciamento della rete
  • e così via.

Se invece sei un utente che utilizza il suo PC e vuole sfruttare le potenzialità di un proxy per anonimato e sicurezza, allora esistono diversi servizi dove comprare proxy online, dalla semplice attivazione e dai costi contenuti.

Un altro motivo per usare i proxy, la mia esperienza

Per quanto mi riguarda, lavorando nel settore del marketing digitale, mi sono trovato a lavorare con dei server proxy.

Nel mio caso specifico cercato un proxy per Instagram e un proxy per Facebook. Ma cosa significa?

Per gestire più canali social per me stesso e per consulenze, mi ritrovo a dover utilizzare applicazioni per programmare i post e i contenuti (così da seguire dei calendari editoriali). Inoltre utilizzo dei bot che mi permettono di mandare dei messaggi automatici ai followers della pagina social o bot per migliorare le performance e la reach dei contenuti pubblicati.

Visto che gestire molteplici domini, con alcuni strumenti, può essere pericoloso in quanto Facebook si accorge del traffico insolito proveniente da un indirizzo IP, è consigliabile utilizzare un proxy server per le proprie attività, così da essere sicuri che il numero di richieste da un determinato IP verso il social network sia minore.  Questo permette di lavorare serenamente con meno rischi di blocchi sui propri account social.

Related Posts

About The Author

Aggiungi Commento