DayZ Standalone – Survival game definitivo?

Sono appena terminate le festività natalizie e, con esse, i sempre succulenti saldi Steam. Moltissime le offerte che Valve ha dato in pasto ai videogiocatori e, strano a dirsi, il titolo più venduto è ancora in versione alfa: DayZ. A molti di voi, questo nome potrebbe non suonare nuovo, in quanto, da due anni, indica una famosa mod gratuita di Arma 2, simulatore bellico per eccellenza.

Con computer abbastanza potenti, si riesce ad avere un orizzonte molto ampio, permettendo ai cecchini tiri da lunghissime distanze

Questo gioco, sviluppato nel 2009 dalla Bohemian Interactive, vi permette di vestire i panni di un soldato impegnato in diverse operazioni militari nello stato fittizio di Chernarus. Ben lontano dal tipico FPS da console, non ha una storia degna di nota, ma basa tutto sulla simulazione bellica in una mappa enorme (il doppio che in GTAV) completamente esplorabile, con svariate armi e veicoli e un’ottima fisica dei proiettili.

La regione, si presenta prevalentemente boschiva, permettendo un elevato grado di mimetizzazione

La componente multiplayer, a causa dell’immensa mappa, è un po’ il tallone di Achille del gioco, in quanto non si presta al casual gamer che vuole sparare due colpi in compagnia, ma si ritrova in immense foreste, a chilometri dagli altri giocatori.

DayZ è una mod del 2012 che rivisita il multiplayer, aggiungendo degli zombie, una buona varietà di oggetti da saccheggiare negli edifici ed un buon sistema di sopravvivenza dove bisogna stare attenti a sete, fame e quantità di sangue, in linea con lo spirito simulativo del titolo d’origine. Oltre a caccia, cucina e crafting, per sopravvivere si potranno a stringere le giuste alleanze con gli altri giocatori, stando attenti ai banditi, in cerca di vittime da uccidere e depredare.

Gli oggetti da saccheggiare molti, ma lo zaino limitato. Preparate le valigie con cura!

Visto l’ampliarsi della community, è stata sviluppata una versione standalone di DayZ, attualmente disponibile su Steam in versione alpha, a 23.99€. Rispetto alla mod, sono aumentati gli edifici dove è possibile entrare, migliorate le animazioni, sono presenti nuovi abiti e zone della mappa. Ci sono anche varie funzioni in via di sviluppo, che verranno implementate con i successivi aggiornamenti.
Sono previste una versione per console e la piena compatibilità con Oculus Rift. Attualmente, gli sviluppatori sono impegnati a tempo pieno, grazie al feedback degli utenti, a risolvere i bug con continui updates, puntando alla fase beta per il tardo 2014.

Nelle prime tre settimane dal lancio, sono state vendute quasi 900 mila copie del titolo, ottimo risultato, considerando la fitta selva di titoli sugli zombie e la natura simulativa di DayZ, tipica di prodotti di nicchia. Di sicuro, un buon modo per iniziare un nuovo anno, ricco di update.

Related Posts

About The Author

3 Comments

  1. alfredo
    27 Ottobre 2014
    • Federico Presta
      27 Ottobre 2014
    • Marco Marra
      27 Ottobre 2014

Aggiungi Commento