Niente più commenti su The Verge

Chiunque si interessi un po’ di tecnologia probabilmente conosce theverge.com. Fondato nel 2011 in pochi anni è diventato un punto di riferimento per la stampa di settore. Di questi giorni è la notizia che per via dei molteplici commenti offensivi degli utenti, il sito abbia bloccato momentaneamente la possibilità di commentare i propri post.

Come ci si poteva aspettare questa decisione da molti è stata interpretata come un atto di censura che limita la libertà di espressione degli utenti che quotidianamente leggono i contenuti del sito. Di seguito ti riporto la traduzione di alcune righe che spiegano il perché di tale scelta, l’articolo intero può essere letto qui.

È difficile per noi fare del nostro meglio in questo clima, ed è ancora più difficile per la nostra redazione costruire una relazione fruttuosa con i lettori. Questa situazione genera un loop negativo che vogliamo interrompere.

La decisione della redazione di The Verge può essere criticabile o meno, ma non si può non notare che la tendenza a postare commenti aggressivi atti ad offendere è in forte aumento. Questi disturbatori del web, che comunque voglio ricordarlo sono solo una minoranza, rischiano di rovinare con il proprio atteggiamento l’immagine di un sito web, di chi ci lavora e degli stessi utenti che lo frequentano.

In America anche altri siti hanno scelto di dare un taglio ai commenti, tra questi troviamo i magazine Quartz e Vox e il sito del Chicago Sun-Times, in Italia invece segue la rivista Internazionale.

Da sottolineare però come i canali social di The Verge, ovvero twitter e facebook siano rimasti aperti lasciando piena libertà agli utenti di commentare gli articoli del magazine online. Un approccio che trasforma i social in una specie di bar di periferia in cui tutti possono dire e urlare quello che vogliono.

Chissà se in futuro questa tendenza prenderà sempre più piede, per ora si tratta solo di casi isolati, ma il noto sito americano, come più volte è accaduto in passato, potrebbe essere di esempio per molti altri. Forse tra qualche anno i commenti in fondo ai post non esisteranno più e qualcuno dirà: <<Ti ricordi quando le persone scrivevano di tutto in fondo alle pagine web? Era da pazzi!>>.

Per ora tutto questo è ancora un utopia ma tu cosa ne pensi, come ti immagini in web senza commenti? Scrivi la tua opinione qui sotto, oppure raccontacelo diventando nostro follower su twitter. [via]


Related Posts

About The Author

Aggiungi Commento