Warning: "continue" targeting switch is equivalent to "break". Did you mean to use "continue 2"? in /home/resetweb/public_html/wordpress/wp-content/themes/mts_newsonline/options/php-po/php-po.php on line 187
Recensione Huawei Watch gt3 Pro: quando il mondo del bello incontra il mondo dello sport - Resetweb Recensione Huawei Watch gt3 Pro: quando il mondo del bello incontra il mondo dello sport - Resetweb

Recensione Huawei Watch gt3 Pro: quando il mondo del bello incontra il mondo dello sport

Dall’ultima volta che Huawei ha lanciato uno smartwatch sono passati almeno un paio d’anni e con la loro ultima iterazione la compagnia cinese ha provato a limare ogni singolo difetto ricollegabile al prodotto precedente.

Al giorno d’oggi sugli scaffali è possibile trovare il nuovo e molto interessante Huawei Watch GT3 Pro: un prodotto in grado di portare sul tavolo delle idee molto audaci sia dal punto utilitaristico che dal punto di design.

Volendo provare a riassumere quello che possiamo dire è questo: questo prodotto vede unire in maniera decisa il mondo dello stile ed il mondo dello sport. Questa unione è visibile in due versioni: una da 46 millimetri ed una da 43 millimetri.

Se lo smartwatch da 46 millimetri assomiglia, per diversi elementi, al suo storico predecessore, il suo fratellino minore è davvero molto interessante perché presenta un look davvero audace per un prodotto tra la tecnologia e la moda.

Andiamo ad analizzare nel dettaglio il perché di queste nostre dichiarazioni.

Funzionalità e bellezza possono coesistere

Ci sono grandi differenze visive tra le due varianti del GT3 Pro: queste differenze fanno piuttosto riflettere perché poi, all’atto pratico, la componentistica interna del prodotto è praticamente la stessa in termini di dimensioni schermo e durata della batteria.

La prima cosa di cui ci si accorge analizzando da vicino entrambi i modelli è la cura per il dettaglio e per i materiali. La corona del quadrante ed i pulsanti posizionati sul bordo dell’orologio offrono un ottimo feeling al tatto, facendo apparire questi dispositivi come resistenti e robusti.

Interessante anche il peso, superiore a quello della media degli smartwatch ma comunque entro i limiti dell’orologeria classica: questo fin da subito va a suggerire la nicchia all’interno di cui questo prodotto si vuole posizionare.

Siamo rimasti piacevolmente colpiti dallo schermo AMOLED circolare di questo smartwatch, in grado di offrire colori brillanti con dei neri piuttosto profondi. L’elevata luminosità di cui questo schermo è dotato è anche in grado di contrastare con efficacia uno dei grandi problemi degli smartwatch: la difficoltà nel vedere le applicazioni sotto la luce diretta del sole.

Conclude la lista di elementi positivi anche la velocità di risposta dello schermo al tocco in entrambi i modelli: mai una volta ci siamo ritrovati a lamentarci per una scarsa reattività, a prescindere dalle situazioni di stress a cui abbiamo sottoposto questo prodotto.

Tecnicamente solido come una roccia

Monitoraggio della salute

Dal punto di vista della dotazione dei sensori siamo rimasti piacevolmente stupiti: Huawei watch GT3 Pro si associa a Huawei Health e grazie ai sensori TruSeen 5.0+ è in grado di offrire un punto di vista piuttosto preciso su un grande numero di parametri di salute, andando a misurare gli sforzi durante l’attività fisica e non solo. Con questo orologio è possibile misurare il battito cardiaco, l’ossigenazione del sangue e anche la temperatura corporea: tre parametri molto importanti ai giorni nostri.

Chiamata

Parlando dello smartwatch dal punto di vista prettamente tecnologico siamo rimasti piacevolmente colpiti dalla capacità di questo prodotto di gestire le chiamate telefoniche. Ottimo il volume, ottima la regolazione della stesso girando la corona del quadrante e ottimo il microfono integrato: non abbiamo ricevuto lamentele durante le nostre chiamate di prova.

Batteria

Lo Huawei watch gt3 pro 43mm si è dimostrato capace di resistere per ben due settimane di fila con un utilizzo del GPS nella media; secondo i nostri calcoli la sua batteria anche in caso di utilizzo sportivo continuativo dovrebbe riuscire a resistere per circa una decina di giorni.

Conclusione

Il nostro giudizio finale è decisamente positivo: Il GT3 Pro da noi provato è uno smartwatch molto curato nei dettagli e realizzato con materiali decisamente di un’altra lega rispetto alla concorrenza; di grande qualità anche l’autonomia, che rende questo orologio indistruttibile nelle mani della maggioranza degli utenti. Grazie per aver letto!

Related Posts

About The Author

Aggiungi Commento